• 06 440071
  • fpcisl@pec.cisl.it
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • Lun-Ven: 9.00 - 19.00

Sanità. Petriccioli (CISL FP), noi pronti in attesa dell’atto integrativo. Ad oggi non revochiamo lo stato di agitazione

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

“Come Cisl Fp aspettiamo da tempo l’atto di indirizzo integrativo del Comitato di Settore, senza il quale i contratti delle lavoratrici e dei lavoratori della Sanità resteranno fermi al palo, ancora dopo 9 lunghi anni”. Lo dichiara Maurizio Petriccioli, Segretario Generale Cisl Fp, riferendosi all’annuncio del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, sull’imminente sblocco degli atti d’indirizzo per la Sanità pubblica.
“Noi siamo pronti da mesi per procedere celermente nelle trattativa - prosegue -, a patto che vi siano condizioni adeguate per dare agli operatori della sanità un rinnovo contrattuale dignitoso, in linea con il ruolo centrale che lavoratrici, lavoratori e professionisti sanitari occupano nel ‘sistema Paese’”.
“Ad oggi, senza l’atto integrativo che certifica le risorse necessarie per il rinnovo contrattuale, non ci sono le condizioni affinché possa riprendere il negoziato, pertanto la Cisl Fp non intende revocare lo stato di agitazione di tutto il personale”, conclude Petriccioli.