CCNL FUNZIONI CENTRALI. Le proposte di modifiche legislative per il nuovo CCNL

L'FP (Funzione Pubblica) è una struttura di categoria della Confederazione CISL che rappresenta e tutela i lavoratori dei servizi pubblici

CCNL FUNZIONI CENTRALI. Le proposte di modifiche legislative per il nuovo CCNL

Al termine di un confronto sulle reciproche e diverse proposte per la revisione del sistema di inquadramento e classificazione del personale, le OO.SS. rappresentative del comparto delle funzioni centrali, hanno individuato alcune proposte di modifica legislativa che insieme sottopongono al Ministro per la Pubblica amministrazione al fine di superare i vincoli, gli ostacoli e le criticità che attualmente si frappongono alla libera contrattazione fra l’Aran e le OO.SS., a livello nazionale, e fra queste e le Amministrazioni in sede di contrattazione integrativa.

Il documento, che vi trasmettiamo in allegato insieme alla lettera inviata dalle OO.SS. al Ministro per la pubblica amministrazione, è frutto di un’ampia riflessione intervenuta fra le OO.SS. e costituisce l’insieme di strumenti normativi che le stesse individuano a supporto dei lavori della Commissione paritetica sul nuovo ordinamento avviata con l’Aran.

Le OO.SS. continueranno nel frattempo il confronto fra di loro e con l’Aran per individuare le mediazioni utili, le ipotesi di soluzione e le misure condivise di cambiamento dell’ordinamento professionale al fine di valorizzare – con il CCNL 2019-2021 – il ruolo, il lavoro, le professionalità e l’impegno del personale dipendente del comparto delle funzioni centrali. L’aggiornamento del sistema di inquadramento e classificazione del personale e la valorizzazione delle competenze professionali e delle conoscenze organizzative rappresentano, a nostro avviso, le condizioni e gli strumenti fondamentali per migliorare ed innovare le pubbliche amministrazioni a beneficio dei cittadini, delle imprese e del Paese.

Proposte Commissione Funzioni Centrali

Lettera al ministro Dadone