#InfoContratti | Prosegue la trattativa per il CCNL unitario dell’area emergenza

L'FP (Funzione Pubblica) è una struttura di categoria della Confederazione CISL che rappresenta e tutela i lavoratori dei servizi pubblici

#InfoContratti | Prosegue la trattativa per il CCNL unitario dell’area emergenza

venerdì 6 dicembre abbiamo proseguito le trattative con le rappresentanze datoriali di ANPAS, CRI e MISERICORDIE per arrivare a sottoscrivere il CCNL unico dell’area emergenza, con vigenza 2020/2022.

Inizialmente la discussione si è concentrata a raggiungere una condivisione sui testi proposti unitariamente che riguardano i cambi di gestione e le tutele delle lavoratrici e dei lavoratori in particolari condizioni psicofisiche, in condizioni di disabilità, nonché dei famigliari di minori con DSA. Quindi abbiamo proseguito su alcuni aspetti dell’articolato, derivanti dall’attuale CCNL ANPAS, che riguardano i temi del mercato del lavoro; la discussione, al termine di un serrato confronto, ha permesso di convergere su soluzioni in linea con gli ultimi rinnovi dei contratti del terzo settore.

Il confronto si è poi soffermato sui temi economici del rinnovo contrattuale ed è stato possibile condividere un’ipotesi di aumenti in linea con le nostre richieste economiche: 5% di aumento tabellare, comprensivo dell’1% da destinare alla previdenza integrativa delle lavoratrici e dei lavoratori.

Poiché rimangono ancora da definire alcuni importanti contenuti inerenti il sistema di classificazione e le indennità del nuovo contratto, abbiamo concordato di convocare un prossimo incontro che si terrà a Roma, il 20 dicembre 2019, con l’obiettivo di verificare se ci sono le condizioni per poter concludere il percorso contrattuale.

A questo punto, la delegazione MISERICORDIE ha chiesto il rinvio della riunione per il rinnovo del loro CCNL 2017/19, che si sarebbe dovuta tenere appena terminata la prima, perché ha dichiarato di aver bisogno ancora di qualche giorno per concludere il confronto interno nell’ambito del loro Consiglio Nazionale. Unitariamente abbiamo ribadito che la parificazione dei trattamenti economici 2017/19 e l’avvicinamento di quelli normo giuridici sono le condizioni imprescindibili per poter concludere positivamente il percorso per arrivare al contratto unico dell’emergenza con ANPAS e CROCE ROSSA ITALIANA.

Per questo, abbiamo concordato di convocare il 20 dicembre 2019 a Roma anche la riunione per il rinnovo del CCNL MISERICORDIE 2017/19; si partirà da questo tavolo di rinnovo che, se concluso positivamente, fornirà un’indispensabile condizione per poter concludere anche la successiva trattativa per il contratto unico dell’emergenza 2020/22.