Sanità Privata. Incontro sindacati Conferenza Stato Regioni. Ferruzzi (Cisl), Rinnovo non più rimandabile. Forte sensibilità della Commissione a sbloccare vertenza

L'FP (Funzione Pubblica) è una struttura di categoria della Confederazione CISL che rappresenta e tutela i lavoratori dei servizi pubblici

Sanità Privata. Incontro sindacati Conferenza Stato Regioni. Ferruzzi (Cisl), Rinnovo non più rimandabile. Forte sensibilità della Commissione a sbloccare vertenza

Roma, 11 giugno 2019 – Si è svolto oggi, a Roma, presso la Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e Bolzano, un incontro tra le organizzazioni sindacali FP Cgil, CISL FP, Uil Fpl e il Presidente della Commissione, Sergio Venturi.

“Il rinnovo del CCNL, dopo oltre 12 anni di blocco e di mancata rivalutazione e adeguamento dei salari, non è più rimandabile”. Lo comunica in una nota Marianna Ferruzzi, segretaria nazionale Cisl Fp, oggi presente al tavolo.

“Nel merito del confronto – prosegue – abbiamo rappresentato l’esigenza di giungere ad un rinnovo in linea con i contratti pubblici e denunciato l’ostracismo di una parte datoriale che si assume gli onori di operare in un mercato sostanzialmente protetto, ma non gli oneri derivanti dal dover rispondere ai bisogni delle lavoratrici, dei lavoratori e dei professionisti sanitari che garantiscono enormi profitti ogni anno agli imprenditori che operano nel mercato della salute. Abbiamo ribadito che se questa situazione non verrà sbloccata nel più breve tempo possibile, si dovrà aprire una forte riflessione sul sistema di accreditamento”.

“Il Presidente della Commissione ha mostrato attenzione e sensibilità e ha confermato l’impegno della commissione a farsi carico della vertenza. Si è convenuto che verrà organizzato, entro un paio di settimane, un incontro a tre tra la commissione, la parte datoriale e la delegazione sindacale di categoria per sbloccare la vertenza. Come Cisl Fp saremo in prima linea per conquistare un contratto che manca da troppi anni e confermiamo in toto gli impegni assunti, a partire dalla mobilitazione della Sanità privata lombarda, prevista per il prossimo 18 giugno”, conclude Ferruzzi.