P.a. Petriccioli (Cisl), Ok piano occupazionale. Risorse ancora insufficienti per contrattazione e per lotta ad iniquità tra pubblico e privato

L'FP (Funzione Pubblica) è una struttura di categoria della Confederazione CISL che rappresenta e tutela i lavoratori dei servizi pubblici

P.a. Petriccioli (Cisl), Ok piano occupazionale. Risorse ancora insufficienti per contrattazione e per lotta ad iniquità tra pubblico e privato

Roma, 13 novembre 2018 – “Abbiamo ascoltato le proposte della Ministra Bongiorno e riteniamo positiva la volontà di voler avviare quel piano occupazionale che la Cisl Fp ha ritenuto da sempre necessario ad inserire nuove competenze nella PA”. Lo dichiara, in una nota, il segretario generale Cisl Fp, Maurizio Petriccioli, riferendosi all’incontro tra sindacati e Ministro della PA, Giulia Bongiorno.

“Tuttavia – prosegue – pur riconoscendo lo sforzo fatto nella difficile situazione economico-finanziaria che il Paese sta attraversando, le risorse attualmente poste in Bilancio, sono sufficienti solo a confermare l’elemento perequativo e a porre una piccola parte delle risorse necessarie ad un rinnovo in linea con le aspettative di valorizzazione di tutto il personale dei comparti pubblici”.

“Discorso a parte per le iniquità, che ancora permangono tra pubblico e privato, su temi come i tempi di erogazione del TFS/TFR, la defiscalizzazione dei premi di risultato, il welfare contrattuale e la disciplina sulle visite fiscali. Per la Cisl Fp sono elementi sui quali attendiamo una risposta forte e decisa da un Ministro che ha annunciato di voler cambiare davvero la PA”, ha concluso Petriccioli.