InfoContratti | Prosegue la trattativa per il CCNL ANFFAS

L'FP (Funzione Pubblica) è una struttura di categoria della Confederazione CISL che rappresenta e tutela i lavoratori dei servizi pubblici

InfoContratti | Prosegue la trattativa per il CCNL ANFFAS

In data 17 aprile 2018 si è svolto il previsto incontro per il rinnovo del CCNL Anffas.
Il confronto ha affrontato la rivisitazione dell’articolato contrattuale in materia di mercato del lavoro; in particolare sono stati affrontati gli importanti temi del part-time, dell’apprendistato, del tempo determinato, della somministrazione nonché delle altre tipologie di lavoro accessorio.
Il lavoro svolto in materia di aggiornamento dell’articolato contrattuale rispetto alle disposizioni di legge in materia di mercato del lavoro ha utilizzato tutti i rinvii alla contrattazione collettiva previsti nel decreto legislativo 81/2015 con l’obiettivo di evitare un mero recepimento della norma e di migliorare ed implementare il contratto attraverso parti normative di maggior tutela per il personale nonostante la rigidità dell’attuale ordinamento.
Per quanto concerne il part-time si è provveduto alla riscrittura dell’art.20 del CCNL il cui contenuto ha recepito in larga parte la proposta che le OO.SS. hanno unitariamente presentato; più in particolare per quanto concerne la gestione delle clausole elastiche, la variazione temporale delle prestazioni con le relative limitazioni sull’utilizzo, il riconoscimento di maggiorazioni rispetto alle ore di lavoro supplementare.  
Particolare attenzione è stata dedicata ad inserire diverse disposizioni per agevolare il personale con particolari esigenze dettate da situazioni personali, familiari e di salute al fine di poter facilitare il riconoscimento del tempo parziale.
In materia di tempo determinato e lavoro somministrato dopo un ampio ed approfondito confronto abbiamo presentato come OO.SS. una proposta che unifica le percentuali massime di utilizzo nel limite del 30% per tutte le fattispecie a termine andando altresì a normare i divieti, la disciplina della proroga, la successione dei contratti, le esclusioni, i diritti di precedenza con la precisa affermazione del principio condiviso che il contratto è, di norma, a tempo indeterminato.
ANFFAS si è riservata di aprire una riflessione al proprio interno con particolare riferimento alla compatibilità organizzativa rispetto alla percentuale proposta in alcune situazioni specifiche. In riferimento all’apprendistato si è stabilito di normare esclusivamente l’apprendistato professionalizzante con la previsione di escludere dall’istituto contrattuale le figure sanitarie inserite nel sistema di classificazione.
Il prossimo incontro è previsto il prossimo 9 maggio.