InfoContratti | prosegue la trattativa per il rinnovo del CCNL ANFFAS

L'FP (Funzione Pubblica) è una struttura di categoria della Confederazione CISL che rappresenta e tutela i lavoratori dei servizi pubblici

InfoContratti | prosegue la trattativa per il rinnovo del CCNL ANFFAS

In data 12 marzo 2018 è ripresa la trattativa per il rinnovo del CCNL Anffas.
L’incontro si è aperto con la richiesta da parte della delegazione datoriale di riattivare il confronto a livello a regionale con le OO.SS. al fine di completare l’analisi di sistema sull’andamento dei servizi e definire percorsi per aprire interlocuzioni con le Istituzioni regionali.
Al fine di gestire e contenere le numerose criticità che contraddistinguono il sistema in tema di affidamenti ed accreditamenti è stato proposto, dalla parte datoriale, di richiedere incontri specifici a livello regionale per avere un quadro complessivo e condiviso in merito alle necessità di poter recuperare anche nelle remunerazioni delle prestazioni i costi dei dovuti aumenti contrattuali; in tali incontri si potranno stimolare proposte utili a contenere le numerose specificità dovute a diverse politiche regionali.
Le OO.SS. nel ribadire la disponibilità ad effettuare i suddetti incontri, come del resto era già stato fatto nei mesi scorsi, hanno sottolineato che tale percorso deve continuare a svolgersi parallelamente al confronto per il rinnovo contrattuale per ora ancora troppo lento.
In considerazione della conclusa analisi dell’articolato contrattuale le parti hanno dedicato l’incontro alle tematiche normative rimaste aperte durante il percorso di rinnovo.
In particolare si sono definiti ulteriori aspetti relativi ai livelli di contrattazione con espresso riferimento alle materie oggetto di esame aziendale, all’inserimento nel testo contrattuale di uno specifico articolo relativo alla tutela della popolazione lavorativa anziana (attraverso la possibilità di introdurre nuovi sistemi organizzativi a livello aziendale), all’aumento delle ore di assemblea e alla definizione dei documenti di assunzione. Inoltre si è avviata l’analisi relativa alla gestione del part-time sulla base della proposta unitariamente condivisa, rispetto alla quale pur essendoci stata una condivisione di massima, Anffas si è riservata di fare alcuni approfondimenti.
Rimane aperta la parte relativa ai contingenti minimi in caso di sciopero non è stata ancora raggiunta una piena condivisione, l’associazione continua a rappresentare come prioritario l’interesse della persona inabile e la sua tutele, per i sindacati diventa, al contrario, imprescindibile la possibilità di un esercizio previsto dalla costituzione. Per questa fattispecie Anffas formulerà alle OO.SS. una nuova proposta.
Il prossimo incontro è previsto per il 12 aprile.
Continueremo a tenervi aggiornati.