Sanità. Primo incontro tavolo tematico “Rapporto di lavoro”

L'FP (Funzione Pubblica) è una struttura di categoria della Confederazione CISL che rappresenta e tutela i lavoratori dei servizi pubblici

Sanità. Primo incontro tavolo tematico “Rapporto di lavoro”

Si è tenuto stamani, presso l’Aran, il terzo incontro per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale della Sanità – personale dei livelli, con all’ordine del giorno la prima riunione del tavolo tematico dedicato al “Rapporto di lavoro”.

In apertura l’ARAN ha distribuito il documento in allegato “scaletta disposizioni istituti del rapporto di lavoro” contenente un primo indice delle materie sulle quali, in analogia ai lavori in corso sulle funzioni centrali, si preopone di avviare il confronto. 

Nel primo intervento la CISL ha dichiarato come questo documento possa costituire un primissimo indice dei temi da cui partire, ricordando però che ce ne sono altri su cui dovremo comunque confrontarci, tra tutti l’orario di lavoro e le problematiche ad esso collegate a partire dalla reperibilità, che oggi stanno pesando in maniera ormai insostenibile sulle lavoratrici e sui lavoratori.

Come CISL abbiamo inoltre ribadito che dopo nove anni di fermo c’è la necessità di chiarire, nel merito, le situazioni che in questi anni si sono create sui posti di lavoro e che, in molti casi, sono state peggiorate dalle interpretazioni dell’ARAN, adottate senza alcun preventivo confronto con le controparti e che le Aziende hanno strumentalizzato per giustificare atti unilaterali.

Rispetto al tema permessi legati alla conciliazione tempi di vita e lavoro, in particolare i congedi per i genitori, a fronte della richiesta sollevata di chiarire se questi permessi debbano rientrare nei costi contrattuali, abbiamo sottolineato che esistono diritti che non possono essere caricati sugli €. 85 perché rappresentano temi di civiltà, il cui costo non può rientrare nella pesatura delle risorse contrattuali.

Il tavolo ha anticipato anche ulteriori aspetti che dovranno essere approfonditi, tra i quali quello del tempo parziale, dei distacchi e comandi, delle festività civili che cadono di domenica, delle festività infrasettimanali per il personale turnante e di alcune previsioni contrattuali che attualmente disciplinano situazioni peculiari del comparto e che, se più favorevoli, dobbiamo conservare. 

Il prossimo incontro del tavolo “rapporto di lavoro” è già stato calendarizzato per lunedì 20 novembre.